Valmontone: Storia, divertimento e shopping

Valmontone: Storia, divertimento e shopping
0 Flares 0 Flares ×

La cittadina di Valmontone sorge su una collina a circa 300 metri sul livello del mare e dista poco più di 30 chilometri da Roma, gli abitanti superano di poco le 16 mila unità, fino a pochissimo tempo fa era una meta pressochè sconosciuta ai più, poi ha subito una notevole impennata di popolarità perchè è stata scelta da due grandi isediamenti del commercio e del divertimento che hanno fatto schizzare la visibilità di questa piccola località del centro Italia.

La sua storia è data in epoca romana, anche se precisamente non si sa ancora definire una data certa della fondazione, purtroppo ad oggi si è perso il DNA di quell’epoca, tutto causa della devastazione della seconda guerra mondiale per mano degli alleati che ritenendola un obiettivo sensibile, data la sua vicinanza alla strada Casilina, la rasero praticamente al suolo con i bombardamenti, facendole perdere la sua immagine barocca e medievale che l’ha contraddistinta.

I luoghi dell’architettura religiosa sono tra i pochi ad essere sovravvissuti, almeno in parte, a quello che è stato l’effetto distruttivo del conflitto mondiale, tra questi meritano sicuramente una visita la Chiesa di Santa Maria dell’Assunta, Sant’Antonio, Colle Sant’Angelo dove si trovano il cimitero ed il convento, il santuario della Madonna del Gonfalone, le piccole chiese di Santo Stefano, San Giovanni in Silva, San Sebastiano Martire, Sant’Anna ed il complesso delle catacombe di Sant’Ilario.

In origine Valmontone presentava 3 porte per l’ingresso nelle mura, sono praticamente andate tutte distrutte, permangono solo alcune tracce dello stile barocco che le distingueva.

Valmonte è stata riscoperta dal pubblico negli ultimi 5/10 anni grazie all’arrivo di una ventanta di aria nuova con l’avvento del Valmontone Outlet e del Rainbow Magicland che oltre ad aver rivitalizzato tutta l’economia del Lazio hanno fatto conoscere all’Italia, ma anche al resto d’Europa, la zona.

Di questo ne hanno tratto benificio i tanti B&B Valmontone che hanno visto rinascere l’attività turistica in tutte le stagioni, difatti l’alloggio in un economico bed and breakfast, permette di godersi tutte le attrazioni che la zona di Valmontone è in grado di offrire al pubblico.

L’outlet è un grande centro commerciale all’aperto con circa 180 negozi dedicati allo shopping con sconti dal 30% al 70%, arrivano persone da tutti Italia per usufruire delle tante opportunità che gli outlet come questo riescono a soddisfare, sta avendo in pratica lo stesso successo del Serravalle Outlet Village, tra i più conosciuti centri dello “shopping risparmioso”, dando la possibilità anche a chi vive nel centro/sud Italia di approfittare delle occasioni.

L’altro luogo che ha reso possibile la rivitalizzazione di Valmontone è il Rainbow Magicland, il parco giochi per il divertimento di grandi e bambini che ha aperto i battenti nel 2011 e che fa concorrenza agli storici Gardaland, Mirabilandia e che attira tantissimo pubblico dal sud Italia, non più costretto a sobbarcarsi qualche centinaio di chilometri per visitare i parchi giochi del nord.

Grazie a queste due nuovi punti di attrazione, Valmontone, e tutto l’indotto turistico e commerciale, ne hanno risentito positivamente dando un nuovo slancio per l’economia e la valorizzazione della zona, che riscopre la sua bellezza dopo gli anni bui della seconda guerra mondiale.

Valmontone è quindi l’ideale per un viaggio alla ricerca di storia, divertimento e shopping.

 

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×