Alla scoperta dello Yosemite Park: dalle sequoie giganti alle cascate mozzafiato

Yosemite Park
0 Flares 0 Flares ×

Lo Yosemite Park è un incantevole parco degli Stati Uniti che sorge nello stato della California, sulla catena montuosa della Sierra Nevada, ed è stata la prima zona ad essere dichiarata aria naturalistica protetta nel lontano 1864. Con i suoi 3,5 milioni di turisti che ogni anno si riversano in questa magnifica area immersa nel verde, lo Yosemite Park è uno dei parchi più visitati di tutti gli Stati Uniti. L’area naturale presenta degli scenari naturali bellissimi e mozzafiato, tra cascate, picchi rocciosi, torrenti, vallate, alberi giganti e secolari e dirupi che riempiono gli occhi dello spettatore. Se organizzate un viaggio in California, dovete assolutamente inserire una puntata allo Yosemite Park tra le attrattive da visitare.

L’89% del parco è considerato allo stato selvaggio, non c’è stata quindi la mano invasiva dell’uomo, per questo motivo è possibile vivere un’esperienza unica a contatto con la natura incontaminata. La flora e la fauna sono ricchissime, infatti il parco vanta una grande bio-diversità di animali, alberi e piante, di cui se ne possono trovare 160 rare. Il punto più spettacolare dello Yosemite Park è il Glacier Point, una parete rocciosa da cui ammirare l’intero panorama sottostante. Per arrivare in cima dovete fare una camminata di circa 3/4 ore con un dislivello di 1.000 metri. Assicuratevi quindi di indossare scarpe comode e di essere in perfetta forma fisica!

Altre attrattive naturali dalla bellezza che toglie il fiato sono i monoliti di granito, ne esistono ben 8 nello Yosemite Park. Da come si può intuire dal nome, il più grande è “El Capitan”, che con i suoi 1.100 metri è uno dei monoliti più alti al mondo. Potete ammirarlo percorrendo in auto El Portal Road, la strada 140 che dall’Arch Rock Entrace conduce fino alle porte dello Yosemite Park. Una menzione meritano anche le cascate del parco, un vero spettacolo della natura che si staglia dinanzi agli occhi del turista. Tra le cascate più incantevoli ci sono quelle di Vernal Falls, alte 5 km con un dislivello di 300 metri. La salita è piuttosto ripida, ma la fatica sarà ricompensata da uno scenario da favola.

Tra le altre cascate da segnalare quelle di Bridal Veil Falls, meno spettacolari ma più facili da raggiungere. La visita delle cascate in inverno è davvero mozzafiato, poiché molto spesso il freddo le fa diventare ghiacciate. Di contro invece in estate, a causa del caldo eccessivo, c’è il rischio di trovarle seccate. Per avere un quadro generale del parco vi consiglio inoltre di percorrere la Tioga Road, una bellissima strada panoramica che offre uno scorcio suggestivo sui luoghi più affascinanti dello Yosemite Park.

Concludiamo il nostro tour virtuale allo Yosemite Park con le sontuose e maestose sequoie giganti. Per ammirarle bisogna percorrere un sentiero a piedi, oppure in alternativa prendere un servizio di treno scoperto che in genere è attivo in estate o in primavera, o comunque nel periodo di bella stagione. Ci sono oltre 1.000 sequoie da ammirare nel parco, e la più grande è la spettacolare Grizzly Giant, che con i suoi 2000 anni è anche la più vecchia. Particolarmente suggestiva anche la Fallen Monarch (il Re Caduto), una sequoia di 70 metri crollata dopo una frana.

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×