I mercati di Vienna: Leopoldstadt

I mercati di Vienna: Leopoldstadt
0 Flares 0 Flares ×

Vienna è la meta perfetta per chi è in cerca di ambienti originali e situazioni stimolanti. Sempre attenta alle nuove tendenze, la città è riuscita a trasformare i propri spazi, anche quelli meno scontati, in luoghi di ritrovo originali e ricchi di occasioni allettanti. I mercati viennesi, al momento, costituiscono l’esempio più significativo di questa attitudine: luoghi storici che hanno saputo reinventarsi, trasformandosi nella culla di alcuni dei locali, bar e ristorantini più in voga del momento.

Leopoldstadt, il secondo distretto, è la zona ideale per chi vuole immergersi in questo genere di esperienza e, non a caso, un’area particolarmente presa di mira da chi è alla ricerca di un hotel a Vienna. Sulla strada conosciuta come Wienzeile, infatti, si trova il famoso Naschmarkt, il più grande mercato della città, con le sue 120 bancarelle che si snodano per circa 1,5 km lungo le sponde del fiume Wien. Questo mercato è principalmente dedicato al cibo che, in molti stand, viene preparato e cucinato in loco, come suggeriscono i deliziosi aromi lungo le strade. Tutt’intorno, si trovano diversi locali, come gli ecclettici Café Amacord e Café Drechsler, e il moderno Tewa, che si distinguono per i loro ambienti pittoreschi, in cui potersi concedere un pranzetto sfizioso, un caffè o un cocktail.

A poco più di due chilometri a nord del Naschmarkt, si incontra il Karmelitermarkt, il grande mercato che occupa gli spazi dell’ex quartiere ebraico sin dal XVII secolo. In questo caso, si può curiosare tra una vasta gamma di stand di vario genere, dalla bancarella dei dolciumi a quella di abbigliamento vintage, dal banchetto dei vinili a quello dedicato all’artigianato locale. Tra i locali che costeggiano il mercato, invece, si possono trovare le proposte gastronomiche più originali in città, perfette per chi ha gusti o esigenze particolari. Per citarne qualcuno: Zimmer 37 è un ristorante vegetariano e vegano che prepara le proprie pietanze a tema con i cinque elementi – acqua, terra, fuoco, metallo e legno; l’Einfahrt è un coffee bar aperto fino a tarda sera, dove si possono degustare piatti internazionali, di fronte a concerti, spettacoli di cabaret, letture e dibattiti; l’Heuriger Schank zum Reichsapfel, famoso per i suoi ricchi buffet serviti con l’ottimo vino della casa; Schöne Perle, una trattoria che propone svariate ricette rivisitate della cucina viennese.

Ogni periodo è buono per fare un salto in questa zona, ma naturalmente è a Natale che questi posticini danno il meglio di sé, come ci ricorda Expedia in questo articolo sui mercati più suggestivi tra Austria e Svizzera.

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×